Elementi identificativi

Come valutare un prestito

 

Quando ci trova nella necessità di chiedere un prestito è opportuno valutare non soltanto l' importo della rata mensile, ma anche  considerare la spesa complessiva delle varie operazioni.
Per effettuare questa operazione, bisogna essere in possesso di informazioni dettagliate sulle singole voci che fanno parte dell'offerta di prestito e/o finanziamento che ci viene proposta:

-  I dati identificativi dell'Istituto di credito che eroga il finanziamento

Navigare Facile

-  L'importo e le modalità del finanziamento

-  Il numero, gli importi,  e la scadenza delle rate

- Il TAN (Tasso Annuale Nominale) ossia  il tasso d' interesse che va restituito al termine dell'anno insieme alla somma ottenuta in prestito, espresso in  percentuale su base annua

Food

-  Il TAEG (Tasso Annuale Effettivo Globale) ossia il tasso che esprime il costo effettivo di un prestito, tenendo conto di tutte le commissioni e le spese sostenute per ottenere il finanziamento e per pagare le rate (con l'esclusione delle spese e penali per l'eventuale estinzione anticipata del mutuo)

- I possibili costi aggiuntivi esclusi dal calcolo del TAEG

- Eventuali oneri in caso di mora

- Le eventuali coperture assicurative aggiuntive previste per coprire il rischio di insolvenza

- Le modalità  ed eventuali penali per  estinzione anticipata o recesso del contratto

- Le eventuali garanzie richieste